RSS
 

Posts Tagged ‘Triennale Design Museum’

L’eros delle cose: “Kama. Sesso e Design” alla Triennale di Milano

08 gen

Come ben sapete riservo sempre grande attenzione alle mostre della Triennale di Milano perché sono sempre molto interessanti e a volte davvero imprevedibili, come nel caso della mostra che vi voglio segnalare oggi: Kama. Sesso e Design, mostra organizzata dal Triennale Design Museum, con la curatela di Silvana Annichiarico.

Nessuna pruderie o provocazione gratuita ma una ricostruzione storica e rigorosa del rapporto tra eros e ideazione progettuale.

Kama Sesso e Design

La mostra, il cui titolo evoca il dio indiano del piacere sessuale, indaga attraverso oltre 200 oggetti i modi in cui la sessualità si incarna nelle cose, diventando strumento di conoscenza per chi le progetta, ma anche per chi le utilizza.

In esposizione vi sono reperti archeologici, come i vasi a figure rosse etruschi o gli amuleti fallici di epoca romana, oltre a disegni, fotografie, oggetti d’uso e opere come il divano Mae West di Salvador Dalì e The Great Wall of Vagina di Jamie McCartney.

A questo nucleo espositivo si affianca poi la sezione con le installazioni inedite di otto progettisti di livello internazionale, cui è stata chiesta una loro personale interpretazione del tema proposto dalla mostra. Si tratta degli artisti Andrea Branzi, Nacho Carbonell, Nigel Coates, Matali Crasset, Lapo Lani, Nendo, Italo Rota e Betony Vernon.

La mostra Kama. Sesso e design sarà visitabile fino al 10 marzo. Potete trovare tutte le informazioni sul sito della Triennale di Milano.

 
No Comments

Posted in Mostre

 

The New Italian Design 2.0 sbarca a Taiwan

23 nov

Oggi sconfiniamo dal territorio nazionale per parlare però sempre di una delle mostre della Triennale di Milano!

Dopo Madrid, Istanbul e Pechino, la mostra The New Italian Design 2.0 arriva infatti a Nantou, al National Taiwan Craft Research and Developement Institute. Nata alla Triennale di Milano nel 2007, la mostra ha l’obiettivo di valorizzare e promuovere nel mondo il design italiano contemporaneo.

The New Italian Design 2.0

Ogni nuovo appuntamento viene aggiornato con i progetti più significativi, capaci di interpretare le grandi trasformazioni economiche, politiche e tecnologiche del XXI secolo. Vengono esplorati i nuovi territori della comunicazione, come il web, la multimedialità e perfino il food design. Oppure vengono indagati in modo inedito il furniture design, il textile design, quello del gioiello e dei complementi d’arredo.

285 i progetti presentati, che vanno dagli oggetti artistici autoprodotti a quelli con una chiara impronta industriale e prodotti in serie. 165 sono dedicati al design di prodotto, 54 al mondo fashion e del lusso, 30 alla grafica, 14 alla ricerca e altrettanti al food design e 5 – infine – all’interior design. Molti dei progettisti coinvolti lavorano per importanti aziende e sono designer affermati a livello internazionale.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito della Triennale di Milano!

 
No Comments

Posted in Mostre

 

O’Clock: tempo e design in mostra al Triennale Design Museum

27 ott

Indagare i rapporti fra tempo e design e affrontare temi complessi come il passare del tempo, il tempo in divenire, la deperibilità: questi gli obiettivi che si pone la mostra O’Clock. Time design design time, ospitata presso il Triennale Design Museum di Milano, dal 20 ottobre 2011 all’8 gennaio 2012.

Mostra O'Clock. Time design design time - Triennale Design Museum

Un’ampia selezione di opere site-specific, installazioni, oggetti di design, opere d’arte, nonché video di artisti e designer internazionali cercano di rispondere a domande come: “In che modo misurare il tempo?”, “Come mostrare il tempo che passa?”, “Come vivere in modo esperienziale il tempo?”.

Le stranezze vi aspettano già all’inizio del percorso dove potrete scegliere tra due possibilità di visita passando attraverso un’entrata “normale” e un’entrata “fast track”. Il concetto di “fast track” è stato preso in prestito dagli aeroporti dove si può optare per tale passaggio privilegiato, una sorta di corsia preferenziale che permette una maggiore velocità.

Questo concetto, trasposto in una mostra, acquista però valenze negative: non costituisce più un’esperienza privilegiata, come in aeroporto, ma si tratta di un percorso che è sì più veloce, ma che, in quanto tale, non permette di godere a pieno dell’esperienza della visita, che resta parziale. Chi dovesse optare per questo ingresso, infatti, non vedràela mostra nella sua completezza, ma solo un suo veloce riassunto. Il “fast track” è un chiaro riferimento a ciò che il tempo rappresenta oggi per l’uomo contemporaneo, che continuamente lotta contro di esso per poter stare al passo con tutto ciò che la società gli chiede.

Albin Karlsson - 0,5 gr/minuto, 2005

Albin Karlsson - 0,5 gr/minuto, 2005

Per scoprire le altre sorprese… non resta che visitarla! :)

Maggiori informazioni sul sito del Triennale Design Museum.

 
1 Comment

Posted in Mostre

 

Mostra di Carla Costa al Triennale Design Museum

08 ago

Questo weekend ho approfittato dell’apertura gratuita del Triennale Design Museum e sono andata a fare un giretto con la mia mamma! :D

Ho visitato la mostra Le fabbriche dei sogni, dedicata alle opere di design che hanno fatto grande l’Italia dal dopoguerra a oggi, e la mostra China New Design: bellissime, soprattutto la prima! Se siete ancora a Milano vi consiglio di farvi una scappata… ne vale davvero la pena!

Purtroppo invece non sono riuscita a visitare la mostra Carla Crosta – Foulard dal 1966 al 1999, ospitata negli spazi del DesignCafè. Non so perché ma era chiusa… però ho sbirciato dentro e sono riuscita a vedere tanti foulard coloratissimi!

Foulard di Carla Costa

Uno dei foulard di Carla Costa

La mostra, inaugurata il 22 giugno e aperta fino all’11 settembre, presenta infatti una selezione di foulard disegnati da Carla Crosta dal 1966 al 1999. Carla Costa è nata a Milano dove tuttora vive e lavora presso il suo studio a Porta Genova. È diplomata in scultura all’Accademia di Belle Arti di Brera e, oltre ad aver esposto opere di scultura in varie mostre nazionali e aver fatto una mostra personale a Milano, ha anche insegnato all’Istituto Europeo di Design di Milano.

Ha lavorato con varie aziende: Fiorio, Gucci, Bassetti, Marcato, ViBiEffe, per le quali ha realizzato disegni per tessuti, per l’abbigliamento, per le collezioni di foulard e cravatte, per l’arredamento, per la biancheria per la casa. Con materiali come la carta ed i tessuti progetta e crea borse, sciarpe, cappelli, cravatte, arazzi, collage, patchwork e oggetti con materiale riciclato (carta di giornale, tessuti, sacchetti di plastica).

Per maggiori informazioni visitate il sito del Triennale Design Museum.

 
2 Comments

Posted in Moda, Mostre

 

Ingresso gratuito per tutto agosto al Triennale Design Museum

04 ago

Triennale Design Museum - ingresso gratis ad agostoImpara l’arte e mettila da parte: ma lo sapete che per tutto il mese di agosto l’ingresso al Triennale Design Museum sarà gratuito??? Io l’ho scoperto solo oggi…  -_-  Vabbè, meglio tardi che mai!

Il museo sarà infatti aperto tutto il mese di agosto e l’ingresso sarà gratuito grazie al sostegno di Banca Popolare di Milano. Inoltre tutti i giovedì e venerdì con solo 8€ si potrà visitare la mostra Espressioni di Gio Ponti e prendere un aperitivo al Camparitivo.  Il 15 agosto, infine, sarà possibile fare il brunch al Camparitivo in Triennale.

Le mostre che potrete visitare gratuitamente sono Le fabbriche dei sogni, aperta al pubblico fino al 26 febbraio 2012, ma anche China New Design e la mostra dedicata a Carla Costa.

La mostra China New Design, organizzata in occasione dell’anno culturale della Cina in Italia, sarà aperta fino all’11 settembre 2011 e propone una selezione dei più interessanti lavori dei designer cinesi contemporanei, in molti casi inediti per l’Italia. Il progetto non fa solo riferimento al design, ma il tema vero è la cultura delle giovani generazioni cinesi.

Ne emerge un panorama ricco e variegato, che parte dal furniture design fino ad abbracciare nuove forme di comunicazione, dal fashion design al design del gioiello, dalla grafica alla multimedialità fino ai complementi d’arredo e all’oggettistica. China New Design quindi non rappresenta soltanto una mostra che ci permette di scoprire i più interessanti designer cinesi ma costituisce un’ottima occasione per avere una visione privilegiata sulla cultura cinese contemporanea.

Mostra China New Design - Triennale Design Museum

Per quanto riguarda la mostra intitolata Carla Costa – Foulard dal 1966 al 1999… ne parleremo nel prossimo post! ;)

Per maggiori informazioni visitate il sito del Triennale Design Museum.

 

 
2 Comments

Posted in Mostre

 

Mostra “Le fabbriche dei sogni” in Triennale

20 lug

In occasione del cinquantesimo anniversario del Salone del Mobile, Triennale Design Museum di Milano rende omaggio al Made in Italy con la mostra Le fabbriche dei sogni dedicata agli uomini, alle aziende e ai progetti che hanno contribuito a creare il sistema del design italiano dal dopoguerra a oggi e a decretare il successo del Salone del Mobile nel mondo.

Le fabbriche dei sogni - Triennale Design Museum

Attraverso una carrellata di oggetti iconici verranno illustrate la peculiare attività e la natura profonda delle “Fabbriche del Design Italiano” con lo scopo di attirare anche i designer stranieri che scelgono di lavorare in Italia poiché ne riconoscono l’eccellenza nella produzione.

I visitatori potranno ammirare oggetti e arredi divenuti cult, come la Poltrona Sacco, progettata da Piero Gatti, Cesare Paolini e Franco Teodoro per Zanotta, oppure la cucina E5, ideata da Marco Zanuso per Elam.

Le fabbriche dei sogni - Poltrona Sacco di Zanotta

Poltrona Sacco di Zanotta

 

Il progetto di allestimento, curato da Alberto Alessi e Martí Guixé è stato concepito come un’avventura di Alice nel Paese delle Meraviglie: la creazione di un’atmosfera giocosa e molto suggestiva fa sì che gli oggetti di design instaurino un dialogo con i progettisti creando l’occasione per scoprire alcuni fra i più celebri oggetti del design italiano.

La mostra, inaugurata il 5 aprile 2011, sarà aperta al pubblico fino al 26 febbraio 2012.

Per maggiori informazioni visitate il sito del Triennale Design Museum.

 
2 Comments

Posted in Mostre