RSS
 

Posts Tagged ‘conferenze milano’

L’avventura della scienza a Milano

15 mar

Dal 12 marzo al 9 aprile a Milano si potrà vivere l’avventura della scienza!

4 settimane di eventi dedicati alla scienza per vederla e “provarla” attraverso spettacoli, laboratori, mostre e incontri che si svolgeranno nei luoghi più insoliti: dal cinema ai laboratori di ricerca, dal teatro all’orto botanico.

Questa bellissima iniziativa è stata organizzata dai ricercatori della Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali dell’Università Statale con lo scopo di portare la ricerca in tutta Milano.

L'avventura della scienza a Milano

I milanesi potranno così scoprire tante cose interessanti semplicemente passeggiando per la città e saltando dagli edifici storici a quelli più moderni. Le sedi degli eventi saranno infatti molteplici e totalmente diverse tra loro: l’Acquario, i laboratori di Città Studi, il Planetario, le aule della Ca’ Granda che ospita l’Università degli Studi, il Museo del ‘900, l’Orto botanico e il Museo astronomico di Brera.

Ecco la lista di tutti gli eventi che vi attendono:

– Un mare di diversità – dal 12 al 25 marzo 2012

– Il codice a barre della vita – 23 e 30 marzo 2012

– Natura in città – 30 marzo 2012

– Viviscienza laboratorio – 13 e 20 marzo 2012

– Simmetria giochi di specchi – 22 e 29 marzo 2012

– Modelli matematici – dal 27 al 29 marzo 2012

– MATh.en.JEANS 2012: largo ai ragazzi! – 31 marzo 2012

– Cent’anni di superconduttività – 22 marzo 2012

– Alice 2.0 nel paese dell’energia – dal 22 al 25 marzo

– L’arte misurata – dal 22 al 31 marzo 2012

– Vedere la scienza festival – dal 26 marzo al 1 aprile 2012

– Missione Planck: i segreti di ora e di allora – 26 marzo 2012

– Scatti di scienza – 29 marzo 2012

– Un cellulare che ti cambia la vita: utilizzo delle nuove tecnologie per l’ausilio ai disabili visivi – 24 marzo 2012

– Musica sull’acqua – interazione evoluta con i contenuti musicali – dal 19 al 24 marzo 2012

– Algomotricità: una proposta per la didattica dell’informatica nelle scuole secondarie – 24 marzo 2012

– Facebook e i gradi di separazione – 24 marzo 2012

– La città in rete: laboratorio di cittadinanza digitale attiva – 24 marzo 2012

– Milano scientifica: un percorso di scoperta – 1 aprile 2012

– Arte e scienza nei tronchi degli alberi – dal 5 al 9 aprile 2012

– Visita al laboratorio di microscopia confocale ed elettronica – 23 e 30 marzo 2012

Per un maggiore approfondimento di ogni evento vi consiglio di visitare il sito della manifestazione.

 

Social Network “on the go” – Workshop nella filiale Superflash di Milano

30 set

Evento segnalato da Valentina

Social Network "on the go"

Cari appassionati di social network e mobile, penso vi possa interessare il workshop organizzato per domani, sabato 1 ottobre, da Intesa Sanpaolo dal titolo Social Network “on the go”.

Durante l’incontro, che si terrà alle ore 17.00 presso la filiale Superflash di Milano in via Torino 21, oltre ad approfondire le dinamiche di comunicazione delle community virtuali più frequentate, Facebook e Twitter in primis, si parlerà anche di Audiobook e Google+ e saranno presentati alcuni smartphone “social oriented”. Per concludere, Q&A session.

A partire da un video emozionale, tratto dal film The Social Network, il dibattito condurrà i partecipanti nel mondo delle reti sociali sollevando diversi spunti di riflessione e dando consigli pratici, ad esempio sulla scelta del telefonino più social o sull’utilizzo delle reti per cercare lavoro.

I relatori dell’evento saranno Massimo Morandi (Direttore Testate Top Press), Luca Figini (Capo Redattore Top Press) e Alessandro Lacroce (giornalista della redazione di Top Press e sviluppatore Android).

Per il live tweeting dell’evento è stata anche predisposta una hashtag ad hoc (#superflash).

Se volete partecipare, potete iscrivervi all’evento su Facebook!

 
 

FashionCamp a Milano

31 mag

Il 10 e l’11 giugno 2011 approda a Milano il FashionCamp nello Spazio A – ex Ansaldo, in via Tortona 54.

Ma…….. cos’è il FashionCamp??? O.o

FashionCamp - Milano

Il FashionCamp è un appuntamento annuale strutturato come un BarCamp, ossia una “nonconferenza collaborativa” aperta a tutti i cui contenuti sono proposti dai partecipanti stessi: chiunque può prendere la parola e proporre un argomento da discutere con tutti gli altri, con lo scopo di favorire il libero pensiero e la libera parola.

Ecco, il FashionCamp è un BarCamp dedicato alla moda! Qui si confronteranno fashion bloggers, stilisti emergenti, chi si impegna con la moda etica e… tutti gli interessati! :)

Questo evento, uno dei più importanti del settore, si pone l’obiettivo di fare il punto della situazione proponendo una visione della moda davvero aperta e democratica.

Il programma dell’evento prevede una serie di unconferences e workshop:  i primi dedicatoi al dialogo, i secondi al “fare” vero e proprio!

L’ingresso è libero e gratutito ma bisogna iscriversi. Sul sito del FashionCamp troverete tutte le istruzioni ;)

 
 

“Uguali e diverse”: Tavola Rotonda dedicata alle donne con Lella Costa e Laura Boella

07 mar

Evento segnalato da Elena

Domani è la Festa della Donna e quindi oggi vorrei parlarvi di un evento dedicato a questa ricorrenza (e non sto parlando di spogliarelli!) :D

DifferenzaDomani, martedì 8 marzo, dalle 10.00 alle 13.30, presso lo Spazio Idea di via Lanzone 36 a Milano, avrà luogo una Tavola Rotonda dal titolo Uguali e diverse: una prospettiva per lo sviluppo.

Il tema dell’incontro, aperto al pubblico, sarà il tema della differenza, intesa come valore poichè la differenza genera la vita biologica, sociale, culturale e organizzativa. Questa occasione di incontro organizzata da ISMO, storica società italiana che dal 1972 opera nel campo delle risorse umane e del lavoro, invita a discuterne con l’attrice Lella Costa e la studiosa del pensiero femminile del Novecento Laura Boella.

Durante l’incontro, in cui interverranno anche rappresentanti del mondo sindacale e del lavoro, verrà presentato il Pink Master, un percorso di formazione tutto al femminile, organizzato da ISMO, per donne e non solo.

“Quasi ogni giorno le donne sono oggetto di discorsi mediatici che, purtroppo, soffrono di superficialità. Tutto questo parlare non è quasi mai foriero di vera e profonda analisi, anzi produce confusione, presentando le donne ora come vittime, ora come oche, ora come soggetti compiutamente realizzati perché hanno raggiunto gli stessi traguardi degli uomini con le stesse modalità e attitudini, cioè omologandosi.
Emerge quindi un vuoto, quello del pensiero delle donne su se stesse e sul loro modo di vedere, abitare, trasformare il mondo.
Purtroppo il tema della differenza è stato manipolato, travisato e banalizzato come discorso di pura rivendicazione o di chiusura verso l’altro sesso, mentre nella sua essenza significa aprire alla possibilità di Altro con la A maiuscola.
Il tema della differenza dovrebbe pertanto diventare una passione non soltanto al femminile, perché è la differenza che genera la vita biologica, sociale, culturale, organizzativa.”

Per maggiori informazioni sulla tavola rotonda consultate il sito di ISMO.

 
 

Ciclo di conferenze su Costituzione, Shoah e Architettura alla Casa delle Culture del Mondo di Milano

09 feb

Evento segnalato da Casa delle Culture del Mondo

E dopo due post frivoli… è ora di dedicarci alla cultura! :D

È nata la Repubblica ItalianaOggi, infatti, voglio segnalarvi un ciclo di tre conferenze che si terranno il 10, 11 e 12 febbraio alle ore 17.30 presso La Casa delle Culture del Mondo, spazio della Provincia di Milano situato in via Natta 11 a Milano.

Questo evento, promosso dalla Provincia di Milano e dell’Assessorato alla Cultura e curato da Dorian Cara, proporrà un’indagine sul tema della Costituzione Italiana, della Shoah e dei rapporti di bellezza tra architettura islamica e cristiana proposta da tre studiosi: Andrea Caspani per le origini della Costituzione, Sante Maletta per i Giusti della Shoah e Monica Colombo per i confronti architettonici tra islam e cristianità.

La Casa delle Culture del Mondo si pone quindi come luogo di confronto e di dibattito culturale, come sede in cui poter approfondire l’identità della tradizione  italiana ed europea, favorendo parallelamente la conoscenza delle culture e delle identità diverse dalla nostra.

L’ingresso è libero. Per ulteriori informazioni questo è il sito della Casa delle Culture.