RSS
 

Le chiese di Milano da visitare assolutamente!

21 nov

Oggi un post culturale…….! :D

A Milano di chiese da visitare ce n’è un bel po’ ma alcune, secondo me, sono imperdibili. Questo è il breve tour che vi consiglio!

Visitare il Duomo di Milano: questo è senz’altro il punto di partenza! Con le sue 135 guglie, le 3400 statue e le 3000 lamine in oro zecchino delle Madonnina

Iniziato nel 1386 e completato solo nel 1813, per volere di Napoleone, il Duomo è una specie di libro di storia dell’architettura e della scultura italiana (non per niente si parla di “Fabbrica del Duomo”)! Lo stile gotico è sicuramente quello predominante ma sulle sue facciate si possono leggere anche i segni dell’arte tardo rinascimentale e barocca, oltre che dello pseudo-gotico di epoca napoleonica. Le navate interne sono cinque, divise da cinquantadue pilastri.

Nella prima navata a destra si trovano i tre magnifici altari del Pellegrini e La visita di Sant’Agata in Carcere da parte di San Pietro di Federico Zuccai e di fronte al Mausoleo Medici vi è  il famosissimo San Bartolomeo Scorticato di Marco D’Agrate.

Si può anche salire sul tetto ma di questo parleremo prossimamente…!

Visitare il Duomo di Milano

La Basilica di Sant’Ambrogio a Milano è una delle più antiche in assoluto. Voluta da Sant’Ambrogio (il patrono della città) per onorare i martiri cristiani, fu costruita tra il 379 e il 386, diventando un modello di riferimento per il romanico lombardo.

Nel 1492 il Bramante fu incaricato di progettare la nuova canonica, di ricostruire i chiostri del convento e di risistemare la disposizione delle cappelle nella chiesa. Gli splendidi mosaici, che decorano le pareti e il soffitto, raffigurano Sant’Ambrogio, San Gervaso, San Protaso e San Materno.

Basilica di Sant'Ambrogio a Milano

La chiesa e il convento di Santa Maria delle Grazie nacquero per volere di Francesco I Sforza, che nel 1463 decise di farli costruire al posto di un’antica cappella. La chiesa fu terminata nel 1482, ma solo dieci anni dopo Ludovico il Moro fece demolire la parte absidale per far posto al mausoleo della famiglia Sforza.

Il progetto fu affidato a Donato Bramante che realizzò la nuova tribuna, uno dei più alti esempi di arte rinascimentale. Nel refettorio si trova il Cenacolo di Leonardo da Vinci, che è possibile ammirare solo prenotando la visita con largo anticipo!

Chiesa Santa Maria delle Grazie Milano

Infine, edificata tra il IV e V secolo, la Basilica di San Lorenzo a Milano è di origine paleocristiana ed è l’unica a pianta circolare della città. Ha subito nei secoli diversi interventi di restauro a causa di alcuni eventi catastrofici, tra cui l’incendio della Cicogna avvenuto nel 1071 e il crollo della grande cupola nel ‘500.

Da non perdere la visita ai sotterranei, dove si possono vedere le vestigia dell’Anfiteatro romano, e al Mausoleo di S. Aquilino, con i preziosi mosaici del IV secolo.

Basilica di San Lorenzo a Milano

Ovviamente la lista non finirebbe qui ma direi che queste sono davvero le più belle chiese da visitare a Milano!

 

Tags: , , , ,

Leave a Reply