RSS
 

“La scultura italiana del XXI secolo” alla Fondazione Arnaldo Pomodoro di Milano

03 feb
La scultura italiana del XXI secolo - Venere di Enrica Borghi

Venere di Enrica Borghi (2008)

La mostra La scultura italiana del XXI secolo, ospitata alla Fondazione Arnaldo Pomodoro di Milano, si sarebbe dovuta concludere domenica 30 gennaio e invece è stata prorogata fino a domenica prossima, 6 febbraio, per cui gli interessati che ancora non siano riusciti a visitarla hanno a disposizione ancora quattro giorni! :D

A distanza di cinque anni dalla mostra dedicata alla scultura italiana del XX secolo, che inaugurava la nuova sede della Fondazione, gli spazi di via Solari 35 ospitano un’esposizione che traccia un primo bilancio delle ultime tendenze italiane nel campo delle discipline plastiche. Un’esposizione che, attravero le opere di ottanta artisti, tutti nati nella seconda metà del ‘900, si propone di analizzare le ultime tendenze italiane nel campo delle discipline plastiche, testimoniando le più diverse espressioni di quella che potrebbe essere definita come “la nuova tendenza della scultura”, oggi la disciplina più difficile da definire. I codici tradizionali sono stati infatti rapidamente abbandonati negli ultimi trent’anni e quella che era la disciplina artistica più certa è divenuta di fatto la più incerta.

L’elenco degli artisti è lungo: si va dagli ormai storicizzati Nunzio e Dessì, agli esponenti delle generazioni più recenti, quali Cattelan, Bartolini, Dynys, Esposito, Arienti, Moro, Beecroft, a quelle ancora più giovani, con Cecchini, Sissi, Demetz, fino alle ultimissime come Sassolino, Simeti, Previdi, Gennari.

Per maggiori informazioni visitate il sito della Fondazione Arnaldo Pomodoro.

 
1 Comment

Posted in Mostre

 

Tags: , , ,

Leave a Reply