RSS
 

Da Pinocchio a Harry Potter: 150 anni di illustrazione italiana

06 dic

Sono molte le mostre interessanti al Castello Sforzesco ma quella di cui vi parlo oggi ha qualcosa di veramente speciale!

Organizzata dalla Casa Editrice Salani per festeggiare i suoi 150 anni, la mostra Da Pinocchio a Harry Potter. 150 anni di illustrazione italiana dall’Archivio Salani. 1862 – 2012, espone 300 opere tratte dall’immenso archivio della casa editrice, un patrimonio unico in Italia e in Europa, con i suoi oltre 30.000 disegni e tavole originali dei maggiori illustratori italiani e europei.

Da Pinocchio a Harry Potter

Nella Sala Viscontea e nella Sala dei Pilastri del Castello Sforzesco si potranno ammirare le opere di artisti che hanno fatto la storia dell’illustrazione italiana e non solo: da Carlo Chiostri ed Ezio Anichin, a Luigi e Maria Augusta Cavalieri, da Carlo Vitoli Russo a Ugo Signorini, da Fiorenzo e Giovanni Faorzi a Gastone Rossini, per arrivare ad artisti contemporanei del calibro di Quentin Blake, Emanuele Luzzati, Mimmo Paladino, Tullio Pericoli, Sergio Staino e Altan.

La mostra consente di ripercorrere i 150 anni della nostra storia attraverso un viaggio nell’immaginario visivo degli italiani. Un percorso artistico-figurativo che traduce in immagini i paesaggi culturali di diverse epoche.

La mostra si articola in tre sezioni: gli esordi del periodo Adriano Salani, dal 1862 al 1904; il periodo di ascesa con le collane per i bambini e i ragazzi, dal 1940 al 1960; i nuovi codici figurativi, dal 1964 al 2012, dal rilancio della letteratura rosa ai grandi successi: da Harry Potter a Pinocchio, passando per Heidi.

La mostra è gratuita e rimarrà aperta fino al 6 gennaio 2013. Vi segnalo inoltre la presenza di un’area didattica che offre una serie di incontri e di laboratori per bambini e ragazzi e di un concorso riservato a grafici e illustratori. I lavori premiati saranno esposti alla prossima Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna.

Per informazioni dettagliate su tutte le attività in programma vi consiglio di visitare il sito della Salani.

 
No Comments

Posted in Mostre

 

Tags: , ,

Leave a Reply