RSS
 

Archive for the ‘Green’ Category

Parco Sempione, il cuore verde di Milano

28 feb

Parco Castello di Milano

Di verde in una città non ce n’è mai abbastanza, ma devo dire che noi Milano siamo fortunati, perché abbiamo 54 parchi e 21 giardini tra cui scegliere per il nostro tempo libero e il relax. Il mio parco preferito, dove vado appena posso, è Parco Sempione, il più grande nel cuore di Milano.

Mi piace il suo fascino di parco all’inglese, con tutta la varietà di prati, aree fitte di alberi, corsi d’acqua, sentieri irregolari e piccole alture, come il centrale Monte Tordo, da cui si gode una bella vista prospettica che va dal Castello all’Arco della Pace.

Parco Sempione è anche chiamato il Parco Castello di Milano, proprio perché è sorto alle sue spalle, in quella che era la Piazza d’Armi, nel 1890, su progetto dell’architetto Emilio Alemagna. Il Parco si snoda lungo Corso Sempione, l’asse stradale voluto da Napoleone sul tracciato della storica via del Seprio, con la nuova Porta Sempione che sostituiva l’antica Porta Giovia.

Parco Sempione Milano

Il Parco Sempione ha subito alcuni importanti progetti di adeguamento nel tempo. Quello Porcinai e Viganò del 1957 portò alla pedonalizzazione della piazza Arco della Pace e dell’ultimo tratto di Corso Sempione. Nel 2003 si è concluso l’imponente restauro iniziato nel 1996 che ha portato, tra l’altro, ad aumentare l’estensione del parco fino a 386.000 mq. Sin dall’inizio Parco Sempione ha avuto uno stretto legame con il mondo dell’arte. Nella sua area hanno avuto luogo numerose esposizioni, tra cui le Esposizioni Riunite nel 1894, l’Esposizione Internazionale del 1906 e, a partire dal 1933, le esposizioni triennali d’arte, per le quali fu realizzato il Palazzo dell’Arte di Giovanni Muzio, oggi sede della Triennale di Milano.

A parco Sempione si può entrare per il sontuoso ponte d’accesso di via XX Settembre, costruito nel 1891. Potrete ammirare una varietà spettacolare di piante e flora, ma anche curiosità storico-architettoniche degne di nota, come la Torre Littoria, oggi Torre Branca, realizzata da Giò Ponti nel 1932, l’Acquario Civico di Milano, l’Arena Civica e la Biblioteca del Parco, ricavata in quello che era il padiglione per la X Triennale del 1954, progettato da Longhi e Parisi. Dagli anni ’70 il parco ospita anche diverse sculture, tra cui Storia della Terra di Antonio Paradiso, Accumulazione musicale di Armand Pierre Fernandez e i Bagni misteriosi di Giorgio de Chirico.

 
No Comments

Posted in Green

 

Installazioni green e sostenibilità al Fuorisalone

20 apr

Parliamo ancora di Fuorisalone… questa settimana è d’obbligo! ;)

L’argomento di oggi sarà la sostenibilità ambientale! Voglio infatti segnalarvi due installazioni green che potrete vedere a Milano in questi giorni di Design Week.

La prima è Flora Binaria, un tappeto fiorito di circa 120 mq che, a partire dal pavimento della Stazione Garibaldi, invaderà la città di Milano, con le specie spontanee e autoctone della flora che caratterizza il nostro territorio.

Questa installazione accoglierà i visitatori fino a metà maggio per condurli all’interno di Green Island 2012, un progetto di aMAZElab in collaborazione con Re.rurban, nato dalla necessità di riportare il cittadino a una dimensione di maggiore armonia tra lo spazio urbano e lo spazio naturalistico.

Flora Binaria - Green Island 2012

Photosynthesis è invece l’installazione dell’architetto Akihisa Hirata, posta in uno dei cortili dell’Università degli Studi di Milano e visitabile fino al 30 aprile: una specie di albero le cui fronde sono pannelli solari che cattureranno l’energia che servirà ad alimentare i fiori a led disposti nel prato e lungo le arcate.

Tale opera ha l’obiettivo di mostrare le soluzioni di Panasonic per la generazione, la gestione e il risparmio dell’energia in casa e per un futuro sostenibile. Un’installazione che riprodurrà il ciclo energetico ispirandosi al processo di fotosintesi clorofilliana: dalla generazione, allo stoccaggio (tramite batterie), al risparmio dell’energia stessa (grazie all’uso di led).

Photosynthesis - Università Studi Milano

Qualcuno di voi ha già visto queste installazioni? Io dedicherò il mio weekend alla loro scoperta! :D

 
No Comments

Posted in Eventi, Green

 

Cerca Milano è un blog ad impatto zero!

28 nov

Da oggi Cerca Milano è un blog Carbon Neutral, ossia un blog a impatto zero di CO2! ^_^

Ora vi spiego meglio: “Il mio Blog è carbon neutral” è un’iniziativa di DoveConviene in collaborazione con I Plant Tree, organizzazione ecologica no-profit tedesca che negli ultimi due anni ha piantato oltre 68mila alberi. Questa bella iniziativa ha l’obiettivo di ridurre le emissioni di anidride carbonica.

In che modo? Piantando 1 albero per ogni blog che aderisce. In questo modo viene neutralizzata la produzione di anidride carbonica del blog per 50 anni!

Il mio Blog è carbon neutral

Il team di DoveConviene sostiene l’iniziativa perché il suo lavoro, ossia trasformare i volantini di carta in volantini digitali, aiuta già a risparmiare carta e a salvare gli alberi e adesso vuole contribuire anche a piantarne di nuovi.

Se anche tu vuoi far sì che il tuo blog divenga ad impatto zero fai così:

1. accedi al sito dell’iniziativa e segui le indicazioni fornite, cioè:

2. scrivi un post sul tuo blog su questa iniziativa, dicendo che il tuo è un blog ad impatto zero

3. scegli il bottone che preferisci tra quelli forniti e inseriscilo sul tuo blog (ad esempio nella barra laterale)

4. segnala il link del tuo post scrivendo a co2neutral@doveconviene.it

5. DoveConviene pianterà un albero per te, rendendo il tuo blog a impatto zero di CO2!

Ma come fa 1 albero a neutralizzare la produzione di CO2 del mio blog? Secondo il Dr. Alexander Wissner-Gross, attivista ambientale e fisico di Harvard, un sito web produce una media di circa 0,02 g di CO2 per ogni visita. Assumendo 15.000 pagine visite al mese, questo si traduce in 3,6 kg di CO2 l’anno. Questa produzione è legata soprattutto al funzionamento dei server.

La Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) calcola che un albero assorba ogni anno in media circa 10 kg di CO2. Considerando prudentemente 5 kg l’anno per ogni albero, si può calcolare che un albero neutralizza le emissioni di CO2 di un blog, per 50 anni: un blog produce almeno 3,6 kg di CO2 l’anno, un albero ne elimina 5 e vive in media 50 anni! Piantandone uno, insomma, potrò continuare a scrivere sul mio blog per il prossimo mezzo secolo! :D

consumo di CO2 attraverso un blog

Quando un blog aderisce all’ iniziativa, Doveconviene.it in collaborazione con iplantatree.org, pianterà un albero in una zona interessata da un progetto di riforestazione. Al momento, il progetto di riforestazione attivo al quale ho partecipato anch’io è dislocato a Göritz, presso Coswig (regione di Saxony-Anhalt), e gli alberi che verranno piantati sono querce. Partecipare è assolutamente gratuito, ma anche doveroso: basta poco per aderire e per eliminare l’impronta ecologica del proprio blog!

Doveconviene digitalizza tutti i volantini delle principali catene commerciali e li pubblica online per evitare lo spreco di carta (Expert, Trony, Unieuro solo per citarne alcune) rendendoli così sempre disponibili, in qualunque luogo.

Se siete curiosi di sapere quale supermercato sarà aperto domenica oppure se state per uscire e volete sapere se un determinato negozio sarà aperto o meno, basta accedere al sito e fare una veloce ricerca. Doveconviene.it ha inoltre realizzato un’applicazione per tablet e smartphone, rendendo accessibili tutte le informazioni utili anche quando si è fuori casa, permettendo di sfogliare i volantini con un’esperienza d’uso senza precedenti.

Doveconviene.it è amico dell’ambiente, aiuta a mantenere il pianeta più verde e scoraggia lo spreco di carta per fini pubblicitari.

Per ulteriori dettagli sull’iniziativa e sulle zone sotto tutela visita il sito di I Plant Tree.

 
1 Comment

Posted in Green

 

Festival Internazionale dell’Ambiente 2011

05 ott

Festival Internazionale dell'Ambiente 2011Oggi ci dedichiamo un po’ al green che per fortuna ogni tanto coinvolge anche noi milanesi!

Infatti, dal 19 al 22 ottobre, Milano ospiterà l’edizione 2011 del Festival Internazionale dell’Ambiente che sarà dedicato a tre grandi temi: energia, sostenibilità e salute, tre elementi che uniti possono rispondere in modo adeguato alle esigenze di qualità della vita e di sviluppo della nostra società.

Un’importante novità di questa quarta edizione sarà rappresentata dalla location: la Piazza Città di Lombardia, all’interno della nuova sede della Regione, Palazzo Lombardia, progettato con avanzate soluzioni di sostenibilità ambientale.

Cittadini e addetti ai lavori potranno partecipare a dibattiti, workshop, spettacoli e laboratori. Il palinsesto prevede infatti tre tipologie di eventi: momenti di parola, eventi di coinvolgimento in grado di coniugare diverse dimensioni (culturale, scientifica, ricreativa, sportiva, ecc.) e proposte di intrattenimento. Per prenotare il proprio posto per gli eventi del Festival cliccate qui.

Festival Internazionale dell'Ambiente - Milano

Per maggiori informazioni e per consultare il programma completo visitate il sito del Festival.

 

Mc Green: il primo Mc Donald’s a basso impatto ambientale a Milano

07 lug

Mc Green - Mc Donald'sIl colosso americano dei fast food Mc Donald’s ha scelto proprio l’Italia per aprire Mc Green, il primo ristorante della catena a basso impatto ambientale. Sembra che oggi nessuna azienda possa più sottrarsi ad una svolta green, nemmeno il gigante della ristorazione fast food!

Il primo fast food verde è stato inaugurato a Lainate (in provincia di Milano)… qualcuno di voi ci è già stato? :)

La struttura al momento è autonoma per il 90% della produzione di energia e, entro tre mesi, diverrà autonoma al 100%. Questo grazie ad un innovativo impianto di trigenerazione che utilizzerà l’olio esausto delle cucine come carburante per produrre 70 Kwat di energia elettrica, 45 di frigorifera e 90 di termica.

La struttura è antisismica e garantisce risparmio energetico e minori emissioni; inoltre il sistema di gestione intelligente Einstein comunica ai clienti, in tempo reale, i dati di consumo e di risparmio del ristorante sui monitor posizionati all’entrata.

L’asfalto ecoattivo posto all’esterno, se colpito dalla luce solare, aziona un principio di riduzione degli agenti inquinanti e l’utilizzo delle auto elettriche viene incentivato dalla presenza di torrette per la ricarica gratuita installate nel parcheggio.

Completano il quadro la presenza di celle frigorifere a basso consumo (fino al 28% in meno), l’illuminazione a led, l’utilizzo di macchine compattatrici che recuperano plastica e cartone e di macchinari di nuova generazione in cucina che risparmiano energia.

Il primo Mc Green si pone come laboratorio di sperimentazione per poi sviluppare il progetto in altri punti Mc Donald’s: una tappa di un lungo percorso intrapreso da questa grande azienda. L’obiettivo per l’Expo 2015 è quello di ridurre del 15% l’emissione di CO2, aumentare del 15% il risparmio energetico ed incrementare di un altro 15% l’energia utilizzata da fonti rinnovabili. Mentre nel 2020 queste percentuali saliranno al 20%.

Un’iniziativa interessante presa da un’azienda da cui proprio non me lo sarei aspettato… bravi! :D

Fonte: TP Blog

 
2 Comments

Posted in Green, News

 

Carlsberg You Tube Celebrities a Milano

05 lug

Giovedì sera cos’avete in programma?

Io ho deciso che farò un salto alla Carlsberg You Tube Celebrities, la serata che si terrà presso la Carlsberg Drink Different Area, il primo temporary shop food aperto dal 7 giugno al 30 luglio in via Montenero 55 a Milano. ;)

Carlsberg Drink Different Area Milano

Un temporary shop creato da Carlsberg in cui poter fare esperienza di uno stile di vista diverso, “different”, dal bere al mangiare, all’ascoltare e produrre musica. Nelle serate You Tube Music Booth ognuno può diventare dj per una notte e vivere così la musica da protagonista. Ospite della serata di giovedì sarà Federico Russo di Radio Deejey che si esibirà in un’innovativa consolle You Tube, dando vita ad un mix suggestivo di suoni e immagini.

Ma alla Carlsberg Drink Different Area sono tanti gli appuntamenti interessanti, come ad esempio il Read Cycle, durante il quale si potranno scambiare i libri: portando un libro già letto se ne potrà scegliere un altro dalla libreria del temporary shop, contribuendo così a “favorire lo scambio di idee riducendo l’abbattimento di alberi”.

Altro appuntamento divertente è il Book Date, l’evento che mette in contatto le persone cha amano i libri: seduti in tavolini da due si avranno 5 minuti per raccontare il proprio libro preferito e, allo scadere del tempo, ci si siederà al tavolino successivo per fare un nuovo incontro! Per tutti in omaggio un libro Mondadori, sponsor dell’evento.

Complimenti alla Carlsberg che si sta impegnando nel rispetto dell’ambiente anche grazie all’innovativo metodo di spillatura della birra che non utilizza Co2 !

Gli appuntamenti “different” si rinnovano comunque ogni giorno, dal martedì al sabato, dalle 16.00 alle 23.00.

Per maggiori informazioni visitate il sito Carlsberg – Drink Different Area.

 
 

Change Up! Scelgo io

19 mag

Evento segnalato da Nina

Sabato 21 e domenica 22 maggio presso il Superstudio Più di Milano (via Tortona 27) si terrà Change Up! Scelgo io, il salone dedicato ai nuovi consumi e alla sostenibilità.

Change Up! Scelgo io

Change Up è un “villaggio a tema” che raccoglie una selezione di aziende e produzioni etiche, ecologiche e sostenibili che possono così entrare in diretto contatto con il pubblico e la distribuzione. I marchi e le aziende selezionati sono tutti di target medio-alto e offrono prodotti biologici, ecologici, sostenibili, cruelty free, di qualità, innovativi, con una ricerca stilistica ed estetica, di tendenza. All’interno del “villaggio a tema” potrete trovare tali aziende suddivise per aree merceologiche: ciò permette di offrire una panoramica a 360 gradi su questa variegata offerta che risponde a una domanda sempre più vasta di consumatori sensibili.

Durante la manifestazione sono inoltre previsti workshop divulgativi sulle principali tematiche tenuti da esperti dei vari settori. Tra questi wokshop vi è quello organizzato da Make a Change, un’associazione senza fini di lucro che promuove e sviluppa il business sociale nell’ambito di imprese in grado di vendere al mercato prodotti o servizi di valore sociale in modo economicamente sostenibile.

Make a Change

Durante il workshop dal titolo Gli irragionevoli che cambiano il mondo,  che avrà luogo sabato 21 alle ore 16.00, si parlerà dell’imprenditoria a finalità sociale, nonché delle personalità e delle opere dei principali imprenditori sociali.

Per maggiori informazioni e per consultare il programma della manifestazione visitate il sito di Change Up!

 
1 Comment

Posted in Green, Mostre

 

L’Auto delle 100 idee arriva a Milano

14 apr

Evento suggerito da Stefano

Sempre rimanendo in ambito FuoriSalone, mi è stata segnalata un’inziativa molto interessante: sabato 16 aprile arriva a Milano il tour de L’Auto delle 100 Idee, un progetto del Centro Studi e Documentazione di Direct Line che ha l’obiettivo di ascoltare e raccogliere le voci dei cittadini sui temi del traffico, della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile sulle strade d’Italia.

Auto delle 100 Idee

In cosa consite questo progetto? A bordo di un’auto rossa, l’inviata speciale Veronica Cinelli – navigatore di rally e pilota in challenge su asfalto, oltre che blogger – e un videomaker gireranno per la città raccogliendo le idee dei passanti e di tutti i cittadini che abbiano in mente proposte per rendere più sicura la strada, migliorare la viabilità e ridurre il traffico di Milano.

L’Auto delle 100 Idee girerà durante tutta la giornata di sabato per le strade della città: da via Bergognone al Parco Solari – zona clou del FuoriSalone – fino a Largo La Foppa. I veri protagonisti dell’iniziativa saranno dunque i cittadini: chiunque, grazie ad una piccola e divertente intervista, potrà esprimere idee, consigli e suggerimenti su come migliorare e rendere più sicure le strade di Milano.

E per rimanere aggiornati in tempo reale… il tour vivrà anche online! Non solo su Facebook e Twitter ma anche sul canale YouTube di Direct Line dedicato all’Auto delle 100 Idee dove verranno rese disponibili le videointerviste realizzate in città!

Il tour proseguirà poi nelle principali città italiane: dopo Bologna e Milano (16 aprile), farà tappa a Torino (30 aprile), Roma (7 maggio), Verona (14 maggio) e Brescia (21 maggio).

Questa è la pagina Facebook di Direct Line in cui si parla dell’iniziativa.

 
1 Comment

Posted in Eventi, Green

 

Designing Innovation: l’ecositema di The Hub in mostra al FuoriSalone

08 apr

Evento suggerito da Maria Cristina

Quanti eventi per il FuoriSalone che sta per cominciare a Milano…! :D

Designing Innovation - The Hub MilanoOggi vi voglio parlare dell’evento organizzato da The HUB, la prima rete internazionale d’imprenditori e innovatori sociali che mette in mostra al Fuorisalone Designing Innovation: ideas, works & story tales, la rappresentazione di alcune idee imprenditoriali nate e sviluppate all’interno di The HUB.

Cosa si vedrà e si farà a The HUB, in via Paolo Sarpi 8, durante i giorni del FuoriSalone?

Prima di tutto potrete visitare la mostra intitolata Design changes and you? dove si potranno ammirare le opere realizzate per l’omonimo concorso dedicato all’ideazione di oggetti/progetti che utilizzino e valorizzino sfridi industriali e materie prime seconde. La mostra sarà seguita dal workshop Upcycle your business: un momento d’incontro tra chi oggi conosce e scarta i materiali (le imprese) e chi ha buone idee (i designer) e può realizzare domani oggetti sempre più belli, accattivanti, oltre che ecologici.

Si potrà poi partecipare all’appuntamento Inspirational Conversation: un contenitore di idee e visioni a cui parteciperanno alcuni dei protagonisti italiani dell’innovazione sociale.

Nelle sere del 13, 14 e 15 aprile si potrà poi partecipare su prenotazione a Idee in cucina. Le cene sostenibili, ossia cene tematiche dedicate al cibo sostenibile: dal pesce all’alta cucina vegana di Pietro Leeman e Simone Salvini del ristorante Joia.

The Hub Milano

Per maggiori informazioni visitate il sito di The HUB!

 
 

“Non è tutto come sembra”: il mondo di cartone di Gilmour

24 feb

Inaugurata lo scorso 17 febbraio, la mostra intitolata Non è tutto come sembra ospita un universo parallelo, tutto fatto di cartone: il mondo plasmato dal giovane scultore Chris Gilmour. La mostra, visitabile fino al 31 marzo, è ospitata dalla Galleria Marco Rossi di Milano, in corso Venezia 29.

Gilmour - Fiat 500

Gilmour - Fiat 500

Uno scultore vero, che si misura però con un unico insolito materiale: il cartone riciclato. Lo lavora con la colla per fissarlo e lo utilizza come fosse un’ altra materia: lo plasma a suo piacimento, lo trasforma e ne tira fuori un potenziale espressivo insospettabile, realizzando sculture in cartone di un realismo che lascia senza parole.

Perché scegliere il cartone? Perché è facile da trovare, è leggero e soprattutto guadagna una seconda vita dopo essere stato gettato via da qualcun’altro. Gilmour prende ispirazione da oggetti domestici appartenenti alla vita quotidiana ma anche da simboli storico-culturali, come la Fiat 500 e la Lambretta, tutti legati dalla capacità di trasmettere emozioni e far riaffiorare alla memoria ricordi ed emozioni.

 

Gilmour - moka

Gilmour - moka

La carta, simulando altri materiali quali ferro, alluminio o gomma, gioca con il peso e scherza con il pubblico. La verosimiglianza dei suoi soggetti, realizzati in scala reale senza alcun sostegno ligneo o di metallo, crea un effetto di stupore e divertimento e sembra dirci: non fermiamoci alle apparenze perché non è tutto come sembra!

Clicca qua per visitare il sito della Galleria Marco Rossi

 
2 Comments

Posted in Green, Mostre